Come eliminare le Lumache

Come eliminare le lumache

In questo articolo scopriremo come eliminare le lumache ma prima qualche informazione in più su questo animale:

Identificazione e Biologia

La lumaca, detta anche chiocciola, è un animale invertebrato appartenente all’ordine dei molluschi. Striscia sul piede e utilizza la conchiglia come difesa da ogni tipo di avversità e pericolo esterno.

Non si tratta di una vera e propria super famiglia di gastropodi, ma semplicemente del nome dato comunemente a questo tipo di invertebrato.

Aspetto Fisico

La loro conchiglia oltre alla funzione di protezione, riduce anche la perdita di acqua che avviene attraverso l’evaporazione.
La conchiglia si forma con una sostanza detta conchiolina che l’animale stesso produce.
come eliminare le lumache
Nella lingua ci sono delle fasce di accrescimento che diventano sempre più larghe verso l’esterno e formano la tipica spirale che si arrotola sempre in senso antiorario.
La parte del corpo che striscia sul terreno e permette i movimento viene chiamata “piede“.

Sulla testa presenta quattro tentacoli: due antenne che portano gli occhi e due tentacoli tattili come organi di senso.

Tra i due tentacoli tattili c’è la bocca che contiene un organo simile ad una lingua, chiamato radula, con tanti denti microscopici con cui l’animale grattugia il cibo prima di ingoiarlo. La specie mediterranea più comune è l’Helix aspersa.
Esiste un primato di dimensioni detenuto dall’Achatina achatina, una specie molto grande che raggiunge i 20 cm di lunghezza.

 

Comportamenti

La chiocciola è un animale particolarmente cauto in quanto si ritira al primo segno di pericolo.
È molto nota la sua lentezza nei movimenti, per spostarsi si trascina per il piede ed usa una bava argentea come lubrificante per evitare di ferirsi; la bava per formare l’epifragma nel momento in cui l’animale si ritira all’interno del suo guscio.

Riproduzione

La lumaca è un animale ermafrodita insufficiente, e cioè, possiede sia l’apparato riproduttivo di entrambi i sessi ma per la riproduzione necessita comunque dell’intervento di un suo simile.
Quindi i due individui durante l’accoppiamento fecondano e rimangono fecondati contemporaneamente.

Danni Provocatilumache

Le lumache si nutrono in prevalenza di materiale vegetale in decomposizione, attaccando qualsiasi pianta erbacea o arbustiva di consistenza tenera.
Mangiano anche tessuti vegetali teneri e polposi e producono grandi fori in foglie, gambi, frutti e persino nei bulbi.

Le piante attaccate possono essere completamente distrutte poiché l’animale provoca seri danni a giovani germogli e piantine.
Le lumache si arrampicano anche sugli alberi e sugli arbusti per cibarsi.

Durante le annate umide e in regioni ad alta umidità atmosferica, le lumache trovano il clima ottimale per prolificare al massimo così da causare gravi danni alla vegetazione; in particolare recano danni agli orti.

 

Metodi di disinfestazione lumache

1. La raccolta manuale
La raccolta manuale e l’eliminazione di lumache, schiacciandole sotto i piedi o semplicemente gettandole via, funziona.
La raccolta degli adulti prima della riproduzione migliora vistosamente la situazione, è quindi consigliato di agire non appena si nota il problema raccogliendo le lumache a mano, e mettendole poi in un contenitore di acqua saponata dal quale non possano arrampicarsi e scappare;

2. L’utilizzo di trappole
L’obiettivo di questo metodo è di indurre le lumache ad uscire dalle aiole per entrare in quello che esse credono essere un porto sicuro.
In realtà, è un porto che demolirete ogni giorno. Potete ottenere questo posando sul terreno:
Un’assicella piatta
Foglie di cavolo capovolte
Anelli capovolti di arancia, pompelmo o limone
Potete usare anche un vaso di coccio capovolto (il bordo dovrà essere leggermente sollevato da terra per consentire il passaggio);

3. Cibo secco per Cani e Gatti
Un’altra buona esca per cacciare le lumache dalle vostre piante è il cibo secco per cani o gatti; è necessario procedere così:
Prendere uno stampo per dolci in alluminio e intagliate alcune tacche lungo il bordo in modo che, collocato capovolto per terra, presenterà delle ‘porte’ per far entrare l’animale.
Depositare del cibo secco per cani o gatti nel punto in cui si vuole attirare la specie e coprire poi con lo stampo di alluminio capovolto, a questo punto va appoggiata una pietra sopra così che le lumache non possano uscire.
Il mattino successivo potrete raccogliere le lumache e disfarvene come volete.

Contattaci
Caricamento in corso ...