Disinfestazione Bombo


Il Bombo


Conosciuto anche con il nome scientifico di Bombus, è un genere di insetti imenotteri della famiglia Apidae, comunemente noti come bombi. È l'unico genere della tribù Bombini. Come le api, raccolgono il nettare ed il polline per nutrire i loro piccoli. Sono tra gli insetti impollinatori più importanti ed utili per l'uomo.


Identificazione

Questo insetto viene a volte confuso con la Xilocopa; le loro dimensioni sono simili ma la differenza è che il bombo presenta dei peli lungo l'addome con strisce gialle o arancioni mentre la Xilocopa non ha ne segni ne peluria visibile. Durante il volo il bombo emette un ronzio ben distinto.


Comportamento

Sono insetti sociali e vivono i nidi o colonie con altri della loro specie. Si possono avvistare in elevato numero durante l'ultima parte dell'estate, quando sono impegnati nella raccolta del polline. All'interno del loro nido, i bombi producono cera e miele (che al contrario di quello prodotto dalle classiche api non è commestibile). L'insetto morirà, scomparirà nel terreno o si ibernerà quando i mesi più freddi approcceranno.


Habitat

I bombi creano delle colonie più o meno come le api anche se il numero di individui che compongono la comunità è sensibilmente inferiore, sia perché i bombi non creano colonie che durano più di una stagione e sia perché la femmina fecondata si limita a costruire un piccolo nido per l'inizio della comunità, che normalmente va dai 50 fino ad un massimo di 300 insetti. Anche se nella maggior parte dei casi i bombi non conservano il loro nido per più di una stagione, alcune specie tropicali vivono nei loro nidi per alcuni anni.

Al termine dell'estate l'ultima generazione di bombi di un determinato nido contiene delle regine che passeranno l'inverno in un posto sicuro e temperato pronte per dar vita ad una nuova colonia l'anno successivo. Le regine vivono normalmente un anno, è possibile che specie tropicali siano anche più longeve.

A fine estate, la regina della colonia perde il feromone con cui assegna alle altre la propria superiorità, nascono così individui fertili che depongono uova non fecondate che daranno poi origine ai maschi riproduttori che le feconderanno. La regina intanto viene uccisa dalle operaie, che però moriranno con l'arrivo dei primi freddi. Alcuni luoghi comuni in cui si possono trovare i nidi dei bombi sono: tane di roditori, sotto pile di pietre, foglie, tronchi.

Il Bombus sempre alle prese con il polline

Danni Provocati

I bombi sono relativamente innocui se lasciati in pace e contribuiscono in modo benevolo all'impollinazione dei fiori. Se importunato questo insetto, probabilmente pungerà ripetutamente. Se creano il nido troppo vicino ad abitazioni o ad aree ricreative si deve procedere con la rimozione, specialmente per proteggere chi è particolarmente sensibile o allergico alle punture.

Disinfestazione bombo

1. Prevenire eventuali creazioni di nidi riempiendo buchi nel terreno o tane animali con della terra;

2. Tenere lontane le api dalle strutture riparando fori nel muro, se presenti, e assicurandosi che le finestre abbiano vetri ermeticamente chiusi;

3. Cercare di localizzare i nidi seguendo lo sciame durante il giorno e poi di notte applicare nel luogo in questione il D-Force HPX aerosol direttamente sul nido;

4. L'insetticida Delta Dust funziona bene e procura una copertura eccellente quando applicato sul nido e al suo interno; il suo effetto dura 4/6 mesi. Ripetere lo stesso procedimento dopo i primi 3 mesi nel caso in cui qualche esemplare sia sopravvissuto;

5. Anche nel caso in cui il nido si trovi all'interno di una qualsiasi struttura è consigliato l'utilizzo dell'insetticida Delta Dust; bisogna assicurarsi di lasciare aperta l'entrata fino all'inizio dell'autunno, periodo in cui finisce la possibilità di comparsa dell'insetto.

Contattaci
Caricamento in corso ...