La Formica Bulldog

La Formica Bulldog

formica bulldog

Esemplare di formica bulldog (Myrmecia)

Identificazione e Biologia

La Myrmecia Fabricius, conosciuta come formica bulldog, è un genere di formiche appartenente alla sottofamiglia delle Myrmeciinae; viene definita “bulldog” in gergo a causa della loro aggressività.
Il genere comprende circa 90 specie, tutte caratterizzate dalle grandi dimensioni che vanno dai 15 mm per le specie più piccole, ai 40 mm per le specie più grandi.

 

Biologia

Queste grandi formiche hanno dei caratteristici occhi grandi, un’esile mandibola ed evidenti pungiglioni.
Questi esemplari hanno inoltre una vista molto potente, che riesce a captare ogni movimento anche a distanza di un metro.
Nella specie Myrmecia pyriformis, in caso di morte della regina, le femmine operaie sono in grado di riprodursi.

 

Abitudini Alimentari

Gli esemplari di formica bulldog si nutrono di piccoli insetti, di nettare, melata, funghi, frutta o semi.
La dieta varia in base allo stato di crescita in cui si trova l’insetto, infatti solo le larve si nutrono di altri insetti mentre gli esemplari adulti si nutrono di prodotti vegetali.

 

Comportamenti

Questa specie è molto aggressiva, se minacciate, reagiscono con un violento attacco.
La formica bulldog fa generalmente il nido all’aperto, nel terreno e sotto i tronchi e le pietre.
Le colonie si trovano perlopiù in aree dalla vegetazione folta.
Ogni individuo appartiene a una casta e svolge a sua volta un determinato ruolo.

formica bulldog

Ciclo Vitale

Quando la regina di formica bulldog inizia a nidificare, crea una piccola cavità nel terreno in cui deposita le sue uova.
Il ciclo vitale di questa formica è divisa in 4 stadi:
1. uovo;
2. larva;
3. pupa;
4. adulto.

Quasi ogni soggetto nato dalle uova risulta essere femmina.
Le uova si schiudono dando origine a larve che si sviluppano in individui appartenenti a una casta specifica; la maggior parte saranno formiche operaie, ma anche soldati.
La regina delle formiche bulldog lascia la colonia di notte per nutrirsi e per accrescere le provviste di cibo destinate alla sua progenie.
La regina può vivere svariati anni.

 

Danni Provocati

Queste formiche sono ben note per il loro comportamento aggressivo e le loro dannose punture; il loro veleno può indurre uno shock anafilattico nelle vittime allergiche.
Come per le più gravi reazioni allergiche, se non trattata, il veleno può essere letale per molte specie viventi.
Per gli esseri umani la puntura inflitta è particolarmente dolorosa.
Il pungiglione non rimane all’interno della vittima, quindi la formica bulldog può pungere molteplici volte.

Contattaci
Caricamento in corso ...