Macrothylacia rubi

 

Macrothylacia rubi

falena volpe

 

Identificazione e Biologia

La falena volpe, conosciuta con il nome scientifica di Macrothylacia rubi, è un lepidottero appartenente alla famiglia Lasiocampidae, diffuso maggiormente in Eurasia.

 

 

 

Aspetto Fisico

L’aspetto fisico di questa specie varia in base alla fase evolutiva.

1.  Durante lo stadio di larva, la falena volpe assomiglia ad un bruco lungo circa 8 cm, di colore nero e biancastro sul ventre e bruno-arancione sul dorso.
Macrothylacia rubiLa loro maggiore attività è tra luglio e ottobre e tra marzo ed aprile, mentre nei mesi autunnali ed invernali entrano in uno stato di ibernazione.

 

2. La pupa è una crisalide che misura una lunghezza di circa 4 cm.
All’inizio è di colore verde ma muta in 24 ore diventando marrone.

 

3. La forma adulta è di colore marrone chiaro, ha un’apertura alare che varia dai 40 mm ai 65 mm ed in alcuni casi può raggiungere i 70 mm.
Una piccola differenza tra il maschio e la femmina è che il primo vola sia di notte che di giorno mentre la seconda solo durante le ore notturne.

 

Abitudini Alimentari

Generi vegetali di cui si nutre la falena volpe:
Calluna;
Rubus;
Quercus;
Fragaria;
Trifolium;
Medicago.

 

Attenzione: Proprio le sue abitudini alimentari possono portare la falena volpe a divenire infestante.

 

Ciclo Vitale

Durante il mese di giugno, le femmine di falena volpe depongono le uova che si schiuderanno nel mese successivo.
Le larve svernano nel periodo tra ottobre e febbraio in piccoli buchi che si rifugeranno sotto il terreno fino a primavera.
A primavera le larve si evolvono in pupe per poi passare allo stadio adulto tra maggio e giugno.

 

Distribuzione e Habitat

L’insetto viene facilmente localizzato in prati e boschi con clima particolarmente temperato.

 

 

Disinfestazione Lepidotteri

Contatta Disinfesta per un intervento professionale per combattere la falena volpe

 

 

Contattaci
Caricamento in corso ...