Zanzara Comune

zanzara comune

La zanzara comune appartiene alla famiglia dei Culicidi. Sono insetti molto diffusi, che depongono le loro uova in acqua e le cui larve, proprio in acqua si sviluppano. E’ importante sottolineare che sono solo le femmine che necessitano di sangue di animali a sangue caldo, in quanto questa sostanza è necessaria allo sviluppo delle uova.

In Italia, la specie più diffusa è la culex pipiens o zanzara comune, ma accanto a questa si sta diffondendo la più aggressiva Aedes albopictus, più conosciuta come zanzara tigre.

La lotta a questi insetti passa prima di tutto attraverso la prevenzione, che non può prescindere dalla conoscenza delle abitudini riproduttive di questi insetti. I luoghi di ovodeposizione sono la principale origine della diffusione e pertanto vanno trattati in modo adeguato e con i prodotti chimici, e non, e macchinari appositi.
In caso di gravi infestazioni di zanzare in giardino o in casa è consigliato contattare con immediatezza dei disinfestatori esperti nel settore data la pericolosità di trasmissione vettoriale di malattie di alcune specie.

Gli interventi di trattamento zanzare vengono effettuati sia in modalità chimica che in modalità ecologica, registrando eccellenti risultati in entrambi i casi.


Tipologie di zanzare in Italia

Il totale delle specie esistenti di zanzare non corrisponde al totale di quelle presenti nella nostra penisola poiché le differenti zone climatiche del globo hanno la prerogativa su alcune specie piuttosto che altre, in base alle loro specifiche necessità.

Precauzioni contro le zanzare:

  • evitare qualsiasi tipo di ristagno d’acqua (vedi grandi pozze, cisterne piene senza coperchio, bidoni esterni pieni d’acqua);
  • lavare e cambiare l’acqua quotidianamente di abbeveratoi e sottovasi;
  • trattare adeguatamente piscine, vasche e fontane con pulizie periodiche e molto frequenti;
  • rimuovere la vegetazione da ruscelli e canali (scopri i vantaggi della manutenzione del giardino).

Lascia una Valutazione!