Arvicola delle nevi

L’Arvicola delle nevi

arvicola

 Identificazione e Biologia

L’arvicola delle nevi, nota anche con il nome scientifico di Chionomys nivalis, è un animale dell’ordine dei roditori e appartenente alla famiglia dei Cricetidi, molto diffuso nelle zone montuose di Europa e Asia.

Aspetto Fisico

L’arvicola delle nevi ha grandi dimensioni e una coda lunga; la loro lunghezza del corpo può variare dagli 11 ai 14 cm mentre la coda varia da 5 cm fino a 7,5 cm.
Un esemplare adulto di arvicola, generalmente, pesa 48 g.

Sono dotati di una pelliccia folta di colore grigio chiaro a volte con una puntina di giallo sul dorso.
La coda è folta di peli e generalmente più chiara del resto del corpo.

Le arvicole delle nevi hanno le zampe posteriori piuttosto lunghe, proprio come il ratto norvegese ad esempio.

 

Distribuzione

Le arvicole prediligono zone di alta montagna, in Europa dai Pirenei alle Alpi e da queste ai Carpazi passando per gli Alti Tatra; in Asia è presente dal Caucaso fino all’Israele verso sud e fino al Turkmenistan verso est.

Habitat

Questi animali necessitano di un sottosuolo pietroso, che spiega perché li si trova sopra su fasce rocciose; arrivano fino a 4100 metri.
L’habitat ideale per la specie è costituito sempre dalle praterie di alta quota.

Abitudini Alimentari

La sua dieta risulta essere quasi interamente vegetariana, composta da fiori, arbusti e parti verdi di piante.
I mirtilli, a quanto sembra, costituiscono un’importante fonte di nutrimento per questa specie.

Riproduzione

La loro stagione riproduttiva inizia a fine aprile e dura fino ad agosto; le femmine partoriscono in media 2 volte l’anno, da 1 a 4 piccoli circa, dopo una gestazione dai 20 ai 22 giorni.

Danni Provocati

L’arvicola è particolarmente attiva soprattutto al crepuscolo e in alcuni casi può anche cercare riparo nelle baite o nei rifugi alpini, quindi se avete una casa ad una quota abbastanza elevata potrete ritrovarvi a scacciare l’animale da dentro la vostra abitazione.
Questi animali si muovono rapidamente e a scatti e non sono per niente timidi; non sono nocivi per l’uomo o per altri animali ma possono rappresentare un vero fastidio se decidono di colonizzare la vostra casa di montagna.

Arvicole come eliminarle?

Leggi la nostra guida su come eliminare i roditori e sbarazzati dell’arvicola terrestre!

Contattaci
Caricamento in corso ...