Volatili

Volatili


I volatili fanno parte dei vertebrati teropodi e sono entrati a far parte di tutti i nostri ecosistemi. Ad oggi si conoscono più di 10.000 specie di uccelli ma tutti accomunati da caratteristiche peculiari, come l'essere ovipari, l'essere bipiedi, avere la capacità di monitorare la propria temperatura corporea, ed ovviamente avere le ali. Tuttavia questo insieme di esseri viventi al suo interno è estremamente vario e diversificato. Si pensi al Colibrì: è il più piccolo animale al mondo e vive nell'America centrale e meridionale, la specie Calyptes helenae è "lunga" 2,4 cm, cioè l'equivalente di un calabrone. Paradossalmente un altro uccello, lo struzzo, il quale vive prevalentemente in Africa, è il più grande uccello presente sulla terra, può raggiungere i 150 kg e i due metri e mezzo di altezza, è inadatto per il volo, e le sue uova possono arrivare a pesare 1,5 kg l'una. Gli uccelli presentano delle caratteristiche uniche nel loro genere. Ad esempio hanno un becco privo di denti ma perfettamente adatto all'alimentazione, alla manipolazione dei più svariati oggetti, al corteggiamento delle femmine, al trattamento dei pulcini e all'uccisione delle prede. Non hanno un vero e proprio naso, ma riescono a sentire tutti i profumi grazie a delle narici poste sullo strato superiore del becco. I volatili non hanno nemmeno delle vere orecchie, nonostante ciò riescono a captare tutti i suoni, anche quelli più remoti, tramite delle aperture ai lati del capo; grazie a questi organi i rapaci notturni riescono a cacciare con efficacia riuscendo a differenziare la provenienza dei suoni in tutte le loro direzioni. Il cuore dei volatili ha due atrii e due ventricoli e un battito cardiaco decisamente più accelerato rispetto i mammiferi, questa caratteristica permette loro di guadagnare notevoli energie durante il volo. Il piumaggio tipico dei volatili, che può essere variopinto e lasciare qualsiasi osservatore senza fiato, pensiamo alla celebre apertura alare del pavone, permette loro di mantenere una temperatura stabile nonostante l'ambiente esterno fungendo da isolante termico e impermeabile allo stesso tempo. Dallo studio a cui sono state sottoposte diverse specie di uccelli nel corso della storia è emerso che tali esseri sono dotati di impareggiabile intelligenza, grazie alla quale alcune specie di pappagalli e corvi sono considerati tra gli animali più intelligenti al mondo. E' provato che i volatili abbiano la capacità di comunicare tramite segnali uditivi e visivi, trasmettere tra loro conoscenze e nozioni, e socializzare in modo da collaborare in fasi come caccia e difesa. Sfruttando queste loro caratteristiche si sono potuti ideare metodi innocui ed ecologici per tenere sotto controllo, od eventualmente, allontanare volatili dove la loro presenza è divenuta eccessiva o dannosa. Per esempio in molti centri urbani si sente la necessità di bonificare zone a rischio da piccioni, colombi o gabbiani. Quando la loro presenza cresce spropositatamente, i volatili in città rappresentano una fonte di rischio per l'uomo. Possono essere portatori diretti o indiretti di circa 60 patologie dannose per l'uomo, come la salmonellosi, l'istoplasmosi e la cirptococcosi. Per il serio rischio derivante dal loro passaggio su superfici urbane, il guano dei piccioni è stato denominato, attraverso l'attribuzione del codice 18.02.02., un rifiuto da smaltire urgentemente secondo precauzioni igieniche mirate ad evitare infezioni.

Contattaci adesso per ricevere maggiori informazioni sul nostro servizio di allontanamento volatili!

Chiamaci al numero verde 800 984 755 o clicca QUI per compilare il modulo di richiesta informazioni: sarai ricontattato da un nostro consulente e potrai fissare un appuntamento con un nostro tecnico specializzato.

Contattaci
Caricamento in corso ...