Vai al contenuto

Scarafaggi

    Scarafaggi e Blatte

    blatte

    Blatta

    Gli scarafaggi o blatte sono degli insetti della famiglia dei blattoidei (Blattodea), un grandissimo ordine di circa 4000 specie, divise in 6 famiglie (Blaberidae, Blattellidae, Blattidae, Cryptocercidae, Polyphagidae, Nocticolidae).

    Quest’ordine di insetti è praticamente diffuso in tutto il mondo, ad eccezione dei due poli e delle altezze superiori ai 2.000 metri. Per quanto riguarda la biologia, le caratteristiche e le abitudini degli scarafaggi vedi quelli delle loro “sorelle” blatte.

    La Biologia di Blatte e Scarafaggi

    Piccoli interstizi, fessure tra le piastrelle, zone particolarmente buie e con presenza di acqua o umidità sono spesso la residenza perfetta di questi insetti. Tra le numerose specie appartenente all’ordine dei blattodea solo alcune possono essere considerate nocive.

    Si tratta principalmente di esemplari che nel corso della loro evoluzione si trovano oggi a vivere a stretto contatto con l’uomo, annidandosi nella mobilia di abitazioni ed esercizi alimentari, nelle prossimità di impianti di refrigerazione, nei bagni e nelle reti fognarie.

    Sul nostro territorio è facilmente riscontrabile la presenza di tre specie in particolare:

    scarafaggi

    Gli scarafaggi

    Questi insetti sono ormai presenti su gran parte del nostro territorio a prescindere dalla stagione e dal tipo di insediamento urbano. L’intensificarsi degli scambi commerciali negli ultimi decenni ha fatto sì che determinati ceppi di infestanti abbiano viaggiato a seguito di imballaggi spostandosi dal loro paese di origine ad una nuova residenza.

    Spesso considerati insetti della stagione calda sono però presenti nelle nostre abitazioni in tutto il periodo dell’anno, grazie anche al fatto che il riscaldamento degli edifici garantisce loro un clima adeguato alla sopravvivenza in attesa di temperature idonee alla riproduzione.

    Sono insetti molto veloci e solitamente lucifughi con una velocità riproduttiva impressionante. Riescono a spostarsi all’interno di piccole fessure e come spesso accade, migrano da un appartamento all’altro di un edificio attraverso gli impianti elettrici alla ricerca di nuove aree da colonizzare.

    Rimedi Naturali “fai da te”

    Contro un’infestazione avanzata da scarafaggi è consigliabile un intervento mirato di disinfestazione o deblattizzazione da tecnici specializzati. Tuttavia la difesa migliore contro un’infestazione da scarafaggi rimane la PREVENZIONE. Eliminare ogni possibilità, anche la più remota, di un inizio di un’infestazione da scarafaggi rimane ad oggi l’arma migliore.

    Dato che questo infestante è attratto da alimenti di ogni genere e da condizioni di umidità e sporcizia è di fondamentale importanza mantenere perfettamente pulite stanze e locali della casa, come cucine, bagni, garage e scantinati. Mantenete i rifiuti organici chiusi ermeticamente e in ambienti puliti. Ricordatevi di pulire periodicamente gli interstizi nelle fessure del pavimento, dei muri e delle tubazioni, rifugio prediletto dagli insetti.

    Rischi da Infestazione

    La loro presenza NON è un sinonimo di sporcizia e condizioni igieniche precarie, questi insetti si nutrono principalmente di sostanza liquida organica ed è quindi molto facile che trovino di che nutrirsi all’interno delle nostre abitazioni, di esercizi di manipolazione, produzione e distribuzione di alimenti come bar, ristoranti, macellerie, panifici e tutta la filiera agro-alimentare.

    Proteggersi da questi insetti è possibile mediante interventi di monitoraggio costante delle zone a rischio d’infestazione per poter intervenire con azioni mirate e preventive. In definitiva il termine che va introdotto e associato al settore del Pest Control moderno è PREVENZIONE.

     

    Leggi anche: costo disinfestazione scarafaggi – come viene calcolato?

    Contatta il Disinfestatore Vicino a Te


     

    CONTATTACI PER RICEVERE UN PREVENTIVO GRATIS

    Disinfesta.it – Risoluzioni Semplici a Infestazioni Complesse

     

    eMail
    Chiama