processionaria
Foto di una Larva di Processionaria

Pericolo Processionarie

Le processionarie sono pericolose? Il vero pericolo delle processionarie riguarda la conformazione del loro corpo, che ricoperto di peluria orticante, è in grado di provocare gravi conseguenze simili all’avvelenamento in persone ed animali domestici.
Spesso infatti sono proprio cani e gatti ad essere colpiti da questo insetto, che stimolando la loro curiosità li porta ad annusarlo o leccarlo, provocando rigonfiamenti e infezioni alle mucose di naso, occhi e lingua.

Come capisco se io o il mio animale domestico siamo stati colpiti?

Capire se si è entrati in contatto con una processionaria è semplice: nelle persone il contatto provoca nausea, mal di testa, rush cutanei e forti gonfiori nelle zone colpite. Negli animali invece potrete notare un netto calo di appetito, occhi molto rossi, vomito ingiustificato e repentino, lingua e palato arrossati e gonfi e costante spossatezza. Se il bruco di processionaria venisse ingerito dall’animale si alzano drasticamente le probabilità di morte.
Rivolgersi ad un veterinario è sicuramente una priorità in caso di contatto con le processionarie.

processionaria del pino effetti sull’uomo
Persona dopo il contatto con una Processionaria
processionarie cani
Cane dopo il contatto con una Processionaria

Esiste un Rimedio per le Processionarie?

  • Processionarie rimedi

Qualora si venisse involontariamente a contatto con una processionaria come bisogna agire per limitare i danni alla salute? Di seguito alcuni punti che illustreranno come comportarsi in caso di contatto.

  1. Prima di tutto sarà necessario sciacquare accuratamente corpo, capelli ed abiti indossati al momento del contatto. E’ consigliato maneggiare i capi d’abbigliamento con dei guanti poiché potrebbero rimanere incastrati nel tessuto tracce di peli urticanti.
  2. Una volta essersi lavati bisognerà NON toccare le zone colpite, così da evitare di amplificare prurito ed infiammazione.
  3. Gli abiti precedentemente maneggiati con i guanti dovranno essere lavati in lavatrice, possibilmente a 60°.
  4. Se il contatto è stato molto ravvicinato e l’infiammazione sia grave sarà necessario ricorrere a prodotti antiallergici, sotto forma di crema oppure gel.
  5. Una volta completati questi passaggi primari bisognerà farsi controllare dal medico.
ATTENZIONE AI NIDI!

Rivolgiti SOLO ad esperti del settore per un trattamento endoterapico efficace ed un servizio di rimozione nidi di processionaria.

nidi processionarie
Nido di Processionarie
processionaria cane sintomi
Un cane dal Veterinario
  • Processionarie rimedi per cani

I rimedi contro le processionarie per cani e gatti sono equivalenti: in caso di contatto non c’è tempo da perdere! Per prima cosa bisognerà indossare dei guanti ed allontanare l’animale dal nido di processionarie, subito dopo sciacquate tutto l’animale con acqua e bicarbonato.

Servizio di Disinfestazione Processionarie

La distruzione meccanica dei nidi si basa sulla rimozione dei nidi manualmente. Operazione che deve essere eseguita durante l’inverno, prima che le larve abbandonino la pianta. Tale intervento viene eseguito con un abbigliamento adeguato e con appositi attrezzi da personale qualificato. Inoltre, è indicato se si deve agire su poche piante, in quanto richiede molto tempo e risulta abbastanza costoso. In caso è necessario trattare zone estese è preferibile la lotta biologica.

lotta biologica processionarie
Insetticida Biologico

Quest’ultima si basa sull’utilizzo di un insetticida biologico Bacillus thuringiensis ovvero un batterio, che a contatto con le larve le paralizza e ne danneggia i centri nervosi. Un metodo di lotta che deve essere effettuato con mezzi adatti e da aziende specializzate.
Per combattere la processionaria esistono altri metodi come le trappole ai feromoni o meccaniche o anche trattamenti fitosanitari. Le trappole ai ferormoni consistono nel posizionare dei diffusori che emettono sostanze chimiche simili a quelle rilasciate dalle femmine di per attirare il maschio nel periodo dell’accoppiamento.

In particolare, tale sistema che è innocuo per l’uomo e per l’ambiente, aiuta ad evitare l’incontro tra gli insetti e quindi la fecondazione con la nascita di nuove larve. Le trappole meccaniche vengono collocate sui tronchi degli alberi infestati e contengono sostanza appiccicosa in grado di catturare le larve e di ucciderle. Infine, un efficace metodo per debellare la processionaria è l’endoterapia, ovvero un trattamento sanitario che prevede l’introduzione nel sistema vascolare dell’albero di sostanze insetticide, che aiutano a proteggere la chioma dall’azione degli infestanti.

Contatta uno dei nostri